GO PRO DI ERIC WORRE: I 7 PASSI PER AVERE SUCCESSO NEL NETWORK MARKETING

Se vuoi fare del network marketing la tua professione – ma anche solo se sei curioso e vuoi sapere di cosa si tratta, veramente –non puoi fare a meno di questo libro: ti prende per mano e ti accompagna passo dopo passo nel mondo dei networkers professionisti

Ti da un metodo, anzi, il metodo giusto per avere successo in questa professione.

2fc348_cf067e5cded54a49aeaf1ada14a55d3aOvvio, tu ci devi mettere del tuo: fidarti di chi ne sa più di te e seguirne i consigli alla lettera. Sì, alla lettera, ok? È inutile mettersi a inventare l’acqua calda se un metodo già funziona, sei d’accordo? Nel caso di Eric Worre, stiamo parlando di uno dei più grandi networkers della storia, e Go Pro è il condensato di tutta la sua esperienza.

È pratico, senza fronzoli, si legge tutto d’un fiato, ma soprattutto ti spiega i sette passi vincenti per diventare un professionista di successo nel network marketing. Sei pronto? Partiamo!

  1. Crea un database di contatti: ti stupirai di quante persone conosci! Scrivi i nomi di tutti, anche di quelli che ti stanno antipatici, anche di quelli della serie “non ce lo vedo proprio a fare questo”, perché potrebbero stupirti, anche di quelli che hanno appena compiuto 98 anni, oppure 18. Libera la mente dai tuoi preconcetti e non escludere nessuno.
  2. Invita i tuoi contatti a conoscere l’opportunità che offri loro: prima di tutto, però, tieni presente che non sei uno squalo pronto all’attacco, né un cacciatore di elefanti, ok? Eh sì, Eric Worre ti mette subito in guardia da una possibile tua identificazione con uno di questi due soggetti: il tuo obiettivo non è stanare e acchiappare distributori eclienti nel minor tempo possibile, ma invitarli a conoscere una nuova opportunità di business. In questa fase, proponi loro di guardare una presentazione online della tua azienda: sono fatti apposta! Ricordati poi che ogni invito va fatto su misura: ogni prospect ha qualità e bisogni unici, che tu devi conoscere per puntare su di essi. Conoscere qualità e bisogni di una persona implica tempo per guadagnare la sua fiducia ed entrare così in confidenza: prenditi il tempo necessario, perché l’invito rappresental’80% del successo del tuo business!
  3. Presenta i tuoi prodotti o l’opportunità di business ai tuoi contatti:ce l’hai fatta, il giorno X i tuoi prospectsaranno di fronte a te, tutt’orecchie. Adesso segui queste semplici regole:
    1. Il tuo compito è unicamente trasmettere ai tuoi contatti l’entusiasmo e la passione che metti in quello che fai;
    2. invece di presentarti come l’Esperto per Eccellenza del network marketing, lascia che sia una terza parte (un altro distributore) a trasferire ai tuoi contatti le informazioni sui prodotti e sull’opportunità di business offerta dall’azienda, oppure, come dicevo prima, serviti di strumenti creati apposta per quello: cd, dvd, presentazioni online, ecc.
    3. In generale, preferisci comunque gli eventi organizzati dall’azienda alle tue presentazioni in solitaria: l’unione fa la forza!
  4. Richiama i tuoi contatti, chiedi loro un feedback: in questa fase, è vietata la domanda “Quindi, che cosa ne pensi?”, perché è il miglior modo per tirarsi addosso obiezioni pungenti come freccette. Piuttosto, chiedi “Che cosa ti è piaciuto di più?”, perché è una domanda che predispone positivamente l’interlocutore. A seconda della sua risposta – “Mi sono piaciuti i prodotti” oppure “La libertà finanziaria” – saprai su cosa puntare.
  5. Aiuta i tuoi contatti a diventare a loro volta clienti o distributori: la chiave del successo sta nella combinazione di due fattori:
    1. averela giusta predisposizione: se il tuo contatto percepisce un eccessivo coinvolgimento emotivo da parte tua (della serie “questo qui devo farlo iscrivere per forza”), scapperà a gambe levate. Il tuo obiettivo è un altro: far capire a chi hai di fronte che l’opportunità che tu gli stai offrendo migliorerà la sua
    2. fare le domande giuste: una volta fatta la domanda, ascolta la risposta. Vietato parlare, parlare e parlare, perché ancora una volta il tuo interlocutore scapperà come una lepre. A nessuno piace soccombere sotto una montagna di parole, ok? Quali domande fare? Per esempio, “Qual è il tuo obiettivo? Quanto vorresti guadagnare su base mensile?” “Quante orea settimana vorresti dedicare a questo lavoro?”, “In quanto tempo pensi di raggiungere il tuo obiettivo?”.
  6. Aiuta il tuo distributore a partire con il piede giusto: una volta iscritto un contatto, inizia il tuo lavoro. Questa è la differenza che c’è tra un networker professionista e uno che ci è capitato per caso: i professionisti del network marketing non abbandonano i propri iscritti al loro destinoma li aiutano a ottenere in tempi rapidi i primi risultati e a stabilire obiettivi concreti e realizzabili, ma soprattutto rappresentano la guida a cui far riferimento durante tutto il loro percorso professionale.
  7. Promuovi gli eventi: nel network marketing gli eventi generano contatti e quindi nuovi iscritti. Non importa se ci troviamo nell’era di internet: parlare con le persone faccia a faccia resta un insostituibile creatore di empatia, nonché uno dei segreti dei networkers di successo.

Questo è solo un assaggio dei preziosi consigli che si trovano in Go Pro: fossi in te, me lo comprerei al volo. Qui trovi la versione in italiano.

Buona lettura e alla prossima!